Lineage

Il lineage, lignaggio o genealogia, è estremamente importante nel Kung Fu tradizionale, e in genere per tutte le arti marziali.

Di cosa si tratta esattamente? Usando termini un po’ arcaici, con esso si intende la discendenza diretta dal maestro di riferimento, cinese e non. Significa cioè che colui che insegna ha a sua volta appreso l’arte da Maestri qualificati e riconosciuti a livello nazionale e internazionale, entrando a far parte della grande famiglia marziale di questo o quello stile.

Questo aspetto è spesso sottovalutato dai neofiti, da coloro che si avvicinano per la prima volta alle arti marziali e sono alla ricerca di una Scuola; solitamente, la scelta ricade sul posto più vicino a casa propria. Se questo criterio può essere in certi casi condivisibile, è però deleterio nella società attuale, in quanto siamo letteralmente invasi da corsi, istruttori di questa o quella federazione, super-maestri che chiedono novanta euro all’ora per una lezione privata (non è un’affermazione casuale…).

Noi, nel nostro piccolo e con estrema umiltà, ci sentiamo di dare qualche consiglio dall’alto della nostra esperienza quindicinale in questo ambiente: la prima e più importante indicazione, per chiunque voglia intraprendere il proprio viaggio nel mondo del Kung Fu tradizionale, è di controllare il lineage del maestro/istruttore.

Come si fa, nella pratica? Dal sito della palestra dovrebbe risultare il nome del Maestro di riferimento, del rappresentante di stile in Italia/Europa, con tanto di albero genealogico dello stile praticato; dal fondatore stesso dello stile, la conoscenza è trasmessa di generazione in generazione, fino ad arrivare ai giorni nostri.

Ma attenzione, ciò non basta!!! Fatto questo, bisogna cercare la contro prova nel sito del Maestro indicato; purtroppo molti personaggi del panorama marziale, italiano e non, si autonominano allievi più o meno diretti di grandi praticanti senza averne alcun diritto (magari hanno partecipato a qualche stage, quando non imparato direttamente dai video…), raccogliendo spesso classi di studenti numerose, con conseguente guadagno. L’arte marziale non può essere un business, deve essere passione, impegno, condivisione, chiarezza e trasparenza. Non abbiate paura di chiedere, informatevi sul percorso formativo dell’istruttore, indagate, siate curiosi…se vi interessa imparare il Kung Fu tradizionale dovete cercare senza fermarvi alla prima esperienza.

Nel semplice schema in alto è mostrato il lineage degli istruttori della Scuola: essi sono allievi diretti del Maestro Maurizio Zanetti, a sua volta discepolo di grandi shifu degli stili da lui conosciuti e praticati. Potete verificare queste stesse informazioni all’indirizzo http://www.longzhao.net/teachers/index.html

 

Cercate, informatevi, guardate in giro…quindi scegliete uno stile che vi piace, e trovatevi un insegnante bravo, paziente e competente, che possa certificare la sua formazione e consegnarvi così, nel tempo, tutte le sue conoscenze dell’arte.

 

Sia il Maestro che l’allievo devono prendersi cura reciprocamente, e fare tesoro della relazione che si instaura tra di loro

 

 

Lineage_01Lineage_01