Shifu Maurizio Zanetti

0_05Shifu Maurizio Zanetti, nasce a Bologna nel Febbraio 1957.
 Nel  1976 inizia lo studio del Meihuaquan e dello Yang Taijiquan divenendo uno dei primi allievi del GM° Chang Dsuyao.
Studia anche il Qigong Baduanjin.
Nel  1983 viene eletto Presidente Nazionale della FEIK del Maestro Chang Dsuyao a soli 26 anni, carica che manterrà fino al 1986.
Sempre ai primi posti nei Campionati di Kungfu, nel 1985 partecipa al Campionaoi Italiano FEIK che lo vede al primo posto sia nella competizione di Taolu che in quelle di combattimento libero.
Nel  1986 partecipa ai Campionati Mondiali della CWKPA a Taiwan, e conosce il Granmaestro Zhang Wuchen e il suo discepolo Weng Cheng Mao, che invita in Italia per proseguire lo studio dello stile Meihuaquan.
Nello stesso anno, con oltre 1000 tesserati, esce dalla FEIK fondando la UIKC, con la Qualifica di Maestro 4° Duan.
Dal 1986 al 1990 è Presidente Nazionale della UIKC, e lavora incessantemente per lo sviluppo del Gongfu in Italia.
Inizia lo studio dello stile Hung Gar con il Maestro Kong Pui Wai e segue corsi sulle forme da competizione internazionali di wushu, con la M° Yang Li e il M° Liu Xue Qian.
Convinto sostenitore degli stili tradizionali, è stato spesso in Cina ( foto 123) per specializzarsi in vari stili e nelle armi del Gongfu.
In quegli anni inizia lo studio del Taijiquan metodo Chen a Pechino,
e studia alcune sequenze di Qigong (Baduanjin, Yijingjin, Wuxingqi).

Nel 1990, in qualità di Presidente Nazionale della UIKC, fa parte del gruppo dirigenziale che fonda il settore Gongfu Wushu del CONI all’interno della FITAK ( poi F.I.WU.K. ).
Si dimette poi da tutte le cariche politiche federali per dedicarsi esclusivamente al settore tecnico.
Consegue nello stesso anno il grado di Cintura Nera 5° Duan della FITAK (CONI).
Dal 1990 al 1994 è Responsabile Tecnico Regionale FITAK ( CONI ) per il settore wu shu.
Nel 1995 diviene membro della Commissione Nazionale di Ricerca e Sviluppo della FIWUK (CONI).
Nel 1997 diviene allievo diretto del GM° Zhong Lianbao di Yantai (Caposcuola di 5° Generazione della
Mantide Religiosa 7 Stelle ), che seguirà fino al 2001.

Nel 1998 partecipa al “World Wushu” in Filippine.
Nel 2000 consegue il grado di Cintura Nera 6° Duan della FI.WU.K. ( CONI ).
Dal 2002 prosegue lo studio del Qixing Tanglangquan seguendo il metodo ortodosso del GM° Lin Dongzhu (nipote del famosissimo GM° Lin Jingshan).

16949317155_0ab296da95_c

Dal 2003 diviene membro del Consiglio della “Yantai Qixing Tanglangquan Association”.
E’ il 2004 quando Shifu Zanetti diventa allievo diretto del maestro Guan Tieyun dello stile Wuxing Tongbeiquan, che seguirà fino al 2013.

Nello stesso anno invita in Italia Sifu Tang Tung Wing, discepolo del GM° Tang Kwok Wah per lo stile Hung Gar, del GM° Liu Jingru per lo stile Baguazhang e Liuhe Tanglang, del GM° Wang Xi’An dello stile Chen Taijiquan.
Studia anche il Qigong dello stile Chen Taijiquan.

Tang%20Tungwing

Nel 2005, il Maestro Zanetti viene nominato da Sifu Tang, Capoistruttore della “Tang’s Hung Gar Gongfu Association Italy Branch”, e suo rappresentante in Italia, accettandolo come suo discepolo interno ( Tudi ) di 10° Generazione.
Il M° Tang gli fa conoscere il GM° Liu Jingru, con il quale approfondisce gli stili Liuhe Tanglangquan e Baguazhang.

Nel 2006 il GM° Liu Jingru accetta Shifu Zanetti come suo discepolo interno ( Tudi ), nominandolo “Fratello di 5° Generazione”.

Liu%20Jingru%20Tudi

Nel 2009, il M° Zanetti viene nominato membro della “Commissione Nazionale Stili Tradizionali” della F.I.Wu.K. (CONI), e partecipa a vari eventi formativi della F.I.Wu.K. presso il Centro Olimpico di Acquacetosa a Roma (dove spesso incontra l’amico e attore Giorgio Pasotti, che conosce fin da quando Giorgio aveva 5 anni).
Nel 2010 partecipa al prestigioso Corso di Formazione SNaQ di 1° Livello presso il Centro di Preparazione Olimpica “G. Onesti” di Roma.
Nel  2011 invita in Italia il GM° Lin Dongzhu (nipote del famosissimo GM° Lin Jingshan e Caposcuola dello stile della Mantide Religiosa 7 Stelle ortodossa), che lo nomina suo unico rappresentante in Italia.

Con il GM° Lin studia l’antica sequenza Lohan Qigong.
Nello stesso anno partecipa al prestigioso Corso di Formazione SNaQ di 2° Livello presso il Centro di Preparazione Olimpica “G. Onesti” di Roma.
Nel  2013 il GM° Lin Dongzhu accetta Shifu Zanetti come suo discepolo interno ( Tudi ) di 9° Generazione (unico in Europa).

Viene nominato Direttore Tecnico Nazionale Stili Tradizionali Esterni F.I.Wu.K. ( CONI ), e pubblica i suoi primi due libri, sullo stile Qixing Tanglangquan e sullo stile Hung Gar.
Studia le sequenze di Qigong della Chinese Health Qigong Association.
Nello stesso anno partecipa al prestigioso Corso di Formazione SNaQ di 3° Livello presso il Centro di Preparazione Olimpica “G. Onesti” di Roma.
Ma soprattutto un grande apprezzamento gli viene dai propri studenti.

Invita in Italia il Maestro Kuang Haijun, discepolo del GM° Zhang Shaotang del rarissimo stile Li Pai Taijiquan, che riconosce l’Associazione del M° Zanetti quale rappresentante ufficiale per l’Italia ed unica Associazione Europea abilitata alla sua trasmissione.

Li%20Pai%20Taijiquan

Pubblica il suo terzo libro, sullo stile Yang Taijiquan.
Il suo libro sul Qixing Tanglangquan viene inserito all’interno della pubblicazione cinese sul Tanglangquan di Layang, quale libro straniero più completo sull’argomento.
La World Organization of Wushu Kung Fu Masters gli conferisce il grado di Maestro 8° Duan.
Nel 2015  pubblica il suo quarto libro, sui Metodi di allenamento delle 72 Arti di Shaolin.

Libri